Home Appennino Modenese Pavullo: droga, due giovani in manette

Pavullo: droga, due giovani in manette

Sono stati arrestati ed associati presso la Casa Circondariale di Modena due giovani  trovati in possesso di un panetto di hashish e pochi grammi di cocaina. Prosegue così con grande incisività l’azione di contrasto dei Carabinieri della Compagnia di Pavullo contro lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Questa volta a finire in manette sono stati due stranieri, un albanese di 27 anni residente a Vignola e un marocchino di 25 anni residente a Sestola, entrambi nullafacenti e già noti alle Forze dell’Ordine.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Pavullo, che da circa una settimana stanno battendo a tappeto gli ambienti frequentati da extracomunitari, avevano già adocchiato i due arrestati, tanto che venerdì pomeriggio verso le ore 17,00 in pieno centro, sono stati bloccati a bordo della Golf sulla quale viaggiavano.

Nel corso del controllo stradale, a seguito del quale i fermati davano segni di evidente nervosismo, i Carabinieri rinvenivano un panetto di hashish del peso di 100 grammi e circa 1 grammo di cocaina.

Lo stupefacente, occultato in una intercapedine del sedile anteriore, era pronto per essere destinato a rifornire il mercato di Pavullo.

Il duplice arresto effettuato venerdì pomeriggio, si aggiunge ai numerosi controlli amministrativi che i Carabinieri di Pavullo hanno posto in essere negli ultimi giorni, controlli sempre più serrati e sempre più visibili con lo scopo ben preciso di contrastare il fenomeno dell’immigrazione clandestina, quasi sempre connesso al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.