Home Carpi Treni Modena-Carpi: utenti lamentano ancora disagi

Treni Modena-Carpi: utenti lamentano ancora disagi

«Continuano le segnalazioni da parte dei passeggeri di disservizi nel trasporto ferroviario sulla linea Carpi-Modena. Così proprio non si può andare avanti e in vista delle ripresa delle attività dopo le ferie occorre che Trenitalia intervenga anche anticipando una serie di impegni presi nei confronti degli enti locali nei mesi scorsi». Lo afferma Stefano Vaccari, assessore provinciale all’Ambiente con delega alla Mobilità, a proposito delle segnalazioni del responsabile del Comitato utenti ferrovia Modena-Carpi-Mantova Giancarlo Saetti di una serie di disservizi nei mesi di luglio e agosto segnalati alla Provincia, alla Regione Emilia Romagna, al Comune di Carpi e ai rappresentanti delle associazioni dei consumatori.

Nell’elenco dei problemi di queste ultime settimane, segnala il Comitato, spiccano i guasti momentanei dei tabelloni elettronici e una serie di ritardi dei treni del primo mattino, quelli utilizzati quotidianamente dai pendolari: in particolare, la corsa delle 8,20 che da Carpi dovrebbe arrivare a Modena alle 8,35, ha spesso qualche minuto di ritardo facendo perdere ai pendolari la coincidenza con il treno per Sassuolo; poi sono segnalati alcuni guasti alle emettitrici automatiche, all’impianto di condizionamento in alcune carrozze e a volte, lamenta il Comitato, la qualità scadente delle stesse in particolare nel servizio Modena-Suzzara.

Come sottolinea Vaccari, Trenitalia e Rfi «hanno assunto impegni precisi per un miglioramento complessivo del servizio entro quest’anno. Non può essere però che nel frattempo ci si dimentichi di garantire la pur minima qualità del servizio erogato agli utenti, e di informarli di tutto ciò che li riguarda. Queste sono le garanzie minime di qualsiasi Carta dei servizi pubblici. La Provincia assieme ad Amo, continuerà il suo impegno a mantenere un controllo costante e affinché questi interventi vengano realizzati al più presto».