Home Vignola Il Corpo Unico di Polizia Municipale dell’Unione Terre di Castelli premiato con...

Il Corpo Unico di Polizia Municipale dell’Unione Terre di Castelli premiato con una Menzione Speciale per il supporto alle popolazioni colpite dal terremoto

Nell’ambito della mattinata dedicata alla sicurezza urbana durante la XXIX Assemblea Annuale dell’ANCI, tenutasi a Bologna sabato 20 ottobre, il Corpo Unico di Polizia Municipale dell’Unione Terre di Castelli è stato insignito di una Menzione Speciale in relazione all’attività svolta nelle operazioni di supporto ai Comuni e alle popolazioni colpite dal terremoto in Emilia. A stabilirlo, una Commissione di Valutazione appositamente costituita che ha deciso di premiare l’impegno costante del Corpo Unico, presente nei comuni colpiti dal sisma dalla notte del 20 maggio con una pattuglia formata da 2 operatori automuniti per ogni turno di servizio: mattino (7.30-13.30), pomeriggio (13.30-19.30) e sera (20-02).

Alla cerimonia di premiazione, che ha chiuso la presentazione del Rapporto Annuale dell’attività della Polizia Municipale, oltre a numerosi sindaci, tra cui il sindaco di Vignola e presidente dell’Unione Daria Denti, e rappresentanti di Polizia Municipale, ha partecipato anche il Sottosegretario del Ministero dell’Interno Carlo De Stefano e Flavio Zanonato, sindaco di Padova e Delegato ANCI alla Sicurezza.

“Dalla presentazione del rapporto annuale sull’attività della Polizia Municipale – dichiara Daria Denti – emerge chiaramente la complessità qualitativa e quantitativa del lavoro della P.M.: dalle attività di polizia stradale a quelle di polizia giudiziaria e amministrativa, senza trascurare l’educazione presso le scuole e la formazione degli stessi agenti. Le conclusioni del convegno confermano che la Polizia Municipale svolge compiti che per quantità e qualità non possono più prescindere dall’approvazione entro la legislatura del disegno di legge sul coordinamento in materia di Sicurezza Pubblica e Polizia Amministrativa Locale e per la realizzazione di politiche integrate per la sicurezza”.

“L’azione svolta dalla Polizia Municipale nelle operazioni di supporto ai Comuni e alle popolazioni colpite dal terremoto – conclude la Denti – è l’esempio più vicino e lampante del ruolo assunto dalla Polizia Locale.  Un ringraziamento va al Comandante a agli agenti del Corpo Unico che sono riusciti a svolgere un ottimo lavoro nel supporto alle azioni di protezione civile, senza trascurare, allo stesso tempo, le attività sui comuni dell’Unione, con grande dedizione al ruolo, come attestato dal riconoscimento ottenuto oggi”.