Home Attualita' Coldiretti: escalation di criminalità nelle campagne

Coldiretti: escalation di criminalità nelle campagne

ladro“Un atto vile che colpisce senza motivo il lavoro onesto di un agricoltore al quale va tutta la nostra solidarietà“ così si esprime il presidente di Coldiretti Modena, Francesco Vincenzi, in riferimento alla scoperta di un ordigno sul cancello di un’azienda agricola di Savignano.“

“Purtroppo – continua il Presidente di Coldiretti Modena, questo dell’ordigno è solo l’ultimo di una serie di episodi criminali registrati nelle nostre campagne: dai furti di prodotti a quello di macchine, attrezzature e gasolio fino agli episodi più gravi di rapine nelle case con danni alle cose e anche alle persone.”

“Siamo preoccupati per le nostre imprese agricole – continua Vincenzi – ma anche per tutte le famiglie che vivono in aree rurali, più isolate delle altre e per questo maggiormente esposte a rischi. Da parte di Coldiretti, assicuriamo tutta la disponibilità a collaborare con le forze dell’ordine e creare azioni sinergiche e per questo chiederemo nei prossimi giorni un incontro con il Questore. E’ necessario che si intervenga celermente per evitare che si ripetano fatti di questo genere.”