Home Modena La Cantina Settecani di Castelvetro compie 90 anni

La Cantina Settecani di Castelvetro compie 90 anni

cantina-settecani-3Se è vero, come diceva Pablo Picasso, che «ci si mette molto tempo per diventare giovani», allora la Cantina Settecani di Castelvetro è vicina al traguardo. La cooperativa vitivinicola aderente a Confcooperative Modena compie, infatti, novant’anni, essendo stata costituita nel 1923. L’anniversario viene celebrato domenica 1 settembre con un evento, riservato ai soci e alle autorità, che comincia alle 11.15, al termine dell’assemblea dei soci convocata per l’approvazione del bilancio 2012. Oltre agli interventi del presidente della Cantina Settecani Paolo Martinelli e del vicepresidente Andrea Chierici, il programma prevede i saluti del sindaco di Castelvetro Giorgio Montanari e del presidente di Confcooperative Modena Gaetano De Vinco. Il presidente del Consorzio Marchio Storico dei Lambruschi Modenesi Pierluigi Sciolette spiegherà l’evoluzione di un vitigno storico come il Grasparossa di Castelvetro, il giornalista Luca Bonacini racconterà aneddoti e curiosità sul Lambrusco, mentre il fotografo Carlo Guttadauro proietterà un fotovideo, intitolato “Il bicchiere è mezzo pieno”, che mostra il profondo legame tra la terra e l’uomo attraverso la testimonianza di un anziano viticoltore e del suo nipotino. Al termine pranzo e brindisi per il novantesimo. Pur essendo una realtà piccola (200 soci, 40 mila quintali di uva trasformati), la Cantina Settecani è affermata sui mercati e i suoi vini ottengono spesso importanti riconoscimenti. All’ultimo concorso enologico “Matilde di Canossa – Terre di Lambrusco” la cooperativa ha conquistato tre diplomi di merito con il Lambrusco Grasparossa di Castelvetro DiVino, lo spumante rosé 7Rose (presentato al Vinitaly 2013) e il Lambrusco di Sorbara Secco, premiato anche nell’edizione 2012 del concorso.