Home Reggio Emilia Croce Bianca Sant’Ilario d’Enza, 2000 stelle per una nuova ambulanza

Croce Bianca Sant’Ilario d’Enza, 2000 stelle per una nuova ambulanza

Il cielo, da sempre, è il luogo dove stanno sospesi i sogni: nell’immaginario collettivo infatti, le stelle rappresentano i desideri dell’uomo che scendono sulla terra per essere esauditi. Allo stesso modo, Croce Bianca Sant’Ilario · Gattatico · Campegine ha guardato al cielo per esaudire un nuovo grande desiderio: “2.000 stelle per Croce Bianca” è il progetto di raccolta fondi, promosso dall’Assistenza Pubblica, per acquistare una nuova ambulanza del valore di 100.000 euro.

Croce Bianca propone a privati e aziende di “accendere” una o più stelle: ogni stella corrisponde a una donazione a partire da 50 euro e, una volta accese tutte 2.000, sarà possibile vedere l’intera costellazione ovvero si sarà raggiunto l’importo necessario all’acquisto dell’ambulanza.
Il progetto ha la durata di 2 anni, durante i quali verranno organizzate anche attività e iniziative per alimentare ulteriormente la raccolta fondi, e rappresenta un percorso condiviso con tutta la comunità: “2.000 stelle per Croce Bianca” permetterà di avere un mezzo all’avanguardia sul territorio, ideale per il primo soccorso e per le attività di assistenza.

Accendere una stella è semplicissimo e tutte le informazioni si trovano sulla pagina web dedicata al progetto www.crocebianca.re.it/2000- stelle/: è possibile donare tramite bonifico bancario (BCC · Banca di Credito Cooperativo – IBAN IT 92 W 07072 66500 074280147727 intestato ad Assistenza Pubblica Croce Bianca, causale “Donazione 2000 stelle per Croce Bianca”) o direttamente presso la sede di Croce Bianca (via Fellini 4 a Sant’Ilario d’Enza, tutti i giorni dalle ore 7 alle 20).

Sul sito di Croce Bianca è possibile anche seguire in tempo reale il progetto 2000 stelle: un’ambulanza virtuale mostra lo stato di avanzamento del progetto.

Croce Bianca è l’associazione di volontariato impegnata da 37 anni nell’assistenza pubblica, garantendo per 365 giorni all’anno, 24 ore al giorno, il regolare svolgimento dei servizi ordinari e di emergenza-urgenza sui territori dei 3 comuni. Una mole di lavoro ingente, per gli uomini ma anche per i mezzi in dotazione, che hanno quindi bisogno di essere rinnovati per restare al passo con i tempi ed essere costantemente all’avanguardia.

www.crocebianca.re.it/2000- stelle