Home Cronaca La base dello spaccio nel proprio domicilio: 40enne arrestato a Reggio Emilia

La base dello spaccio nel proprio domicilio: 40enne arrestato a Reggio Emilia

Aveva trasferito il domicilio e di conseguenza il centro degli affari concernenti la compravendita degli stupefacenti nel locale di un residence del capoluogo reggiano. Infatti, dalla base operativa ricavata nella struttura dove domiciliava, gestiva un remunerativo business correlato alla compravendita di cocaina, marijuana ed hascisc, probabilmente destinata ai clienti della piazza reggiana. A scoprirlo i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Castelnovo Monti che, forti dalle risultanze investigative avviate nel comprensorio montano, sono giunti nel capoluogo reggiano dove, ieri sera, al culmine di una mirata attività di osservazione, hanno messo le manette ai polsi del pusher.

Con l’accusa di detenzione ai fini spaccio di stupefacenti i  militari hanno arrestato un 40enne napoletano domiciliato a Reggio Emilia, ristretto al termine delle formalità di rito a disposizione della Procura reggiana. L’attività ha portato al sequestro di una dozzina di dosi di cocaina da un grammo scarso l’una pronte allo spaccio, un panetto da un  etto di circa di hascisc ed alcuni grammi di marijuana sequestrati unitamente a circa 150 euro ritenuti provento dello spaccio e ad appunti contabili contenenti nomi associati a cifre ricondotti all’illecita attività. Domani mattina l’uomo comparirà davanti al tribunale di Reggio Emilia per rispondere delle accuse contestategli.