Home Cronaca Reggio Emilia: con le forbici al supermercato per saccheggiare abbigliamento: denunciata una...

Reggio Emilia: con le forbici al supermercato per saccheggiare abbigliamento: denunciata una 37enne

Benché si fosse ingegnata a portare a compimento il classico dei furti, quale il taccheggio,  è stata tradita dall’occhio attento degli addetti alla sicurezza, che l’hanno fermata all’uscita dopo averla notata nascondere dentro la borsa i capi d’abbigliamento rubati. Con l’accusa di furto aggravato in concorso i Carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Reggio Emilia hanno quindi denunciato alla Procura della Repubblica una casalinga 37enne residente a Cinisello Balsamo (MI), trovata in possesso di capi d’abbigliamento trafugati per un valore di circa un centinaio di euro che sono stati restituiti al supermercato derubato.

E’ accaduto l’altra mattina quando la donna, entrata nel supermercato Rossetto di via Pasteur a Reggo Emilia apparentemente come una normale cliente, è stata notata nel reparto abbigliamento armeggiare sospettosamente. In particolare la donna è stata vista prendere dei vestiti, recarsi nel camerino e uscirne a mani vuote. E’ stata quindi fermata all’esterno del supermercato da dove era uscita senza pagare alcunché. La donna è stata presa in consegna dai carabinieri della sezione radiomobile di Reggio Emilia nel frattempo inviati sul posto dall’operatore del 112 allertato dal responsabile del supermercato. I carabinieri, dopo averla identificata nella 37enne, l’hanno sottoposta ai dovuti controlli, rinvenendo in sua disponibilità alcuni capi d’abbigliamento che aveva occultato nella borsetta dove sono state rinvenute anche un paio di forbici risultate utilizzate per forzare i dispositivi antitaccheggio rinvenuti nei camerini del negozio.