Home Reggio Emilia Il vescovo Camisasca ordina tre diaconi tra i seminaristi reggiani

Il vescovo Camisasca ordina tre diaconi tra i seminaristi reggiani

Tre seminaristi giovani riceveranno l’ordinazione diaconale per l’imposizione delle mani e la preghiera del vescovo Massimo sabato 25 maggio alle 18 nella Basilica della Beata Vergine della Ghiara. Gli ordinandi sono Tommaso Catellani, Matteo Tolomelli e Alessandro Zaniboni.

Tommaso Catellani, 25 anni, proviene dalla parrocchia di “Santa Eulalia” in Sant’Ilario d’Enza (unità pastorale di Sant’Ilario – Calerno) e appartiene alla Comunità Sacerdotale “Familiaris Consortio”; dopo il diploma al liceo scientifico “San Gregorio Magno” di Sant’Ilario, è entrato in seminario nel 2013. Finora ha svolto esperienze pastorali a San Martino in Rio, con “Giovani & Riconciliazione”, nella comunità di Albinea e nell’unità pastorale “San Giovanni Paolo II” di Reggio Emilia.

Matteo Tolomelli, 31 anni, proviene dalla parrocchia di “San Martino” in San Martino in Rio (unità pastorale “Maria Regina della Famiglia”) e appartiene alla Comunità Sacerdotale “Familiaris Consortio”; laureato in Giurisprudenza all’Università di Modena, è entrato in seminario nel 2014, vivendo esperienze di servizio a San Martino in Rio, nell’unità pastorale “San Giovanni Paolo II” di Reggio Emilia, nella parrocchia di Albinea e oggi presso l’Università Cattolica di Piacenza, dove risiede insieme all’assistente spirituale don Luca Ferrari.

Alessandro Zaniboni, 25 anni, proviene dalla parrocchia dei “Santi Pietro e Paolo” in Pieve di Guastalla (unità pastorale “Beata Vergine della Porta”); dopo il diploma di ragioneria all’Istituto “Russell” di Guastalla è entrato in seminario nel 2013. Fino ad oggi si è impegnato per alcuni anni nelle attività del Servizio Diocesano Vocazioni e attualmente collabora il sabato e la domenica nell’unità pastorale “Maria Regina della Pace” di Casalgrande e Salvaterra.

(foto, da sinistra: Catellani, Zaniboni e Tolomelli)