Home Bologna Bologna: ricercato tenta un furto, scoperto si scusa e paga la merce...

Bologna: ricercato tenta un furto, scoperto si scusa e paga la merce ma viene arrestato

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bologna hanno eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione dell’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Torino, firmato il 7 gennaio 2021, nei confronti di un 30enne bosniaco, riconosciuto colpevole del reato di falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale sull’identità o su qualità personali proprie o di altri che aveva commesso a Torino dal 2010 al 2013.

Ricercato dall’Autorità giudiziaria, il 30enne è stato individuato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bologna al “Centro Commerciale Vialarga”, dove aveva tentato di commettere un furto, ma scoperto da un addetto alla sicurezza, si era scusato e aveva pagato la merce. Intervenuti sul posto per identificare il cliente, i militari, quando hanno accertato che il 30enne era gravato da un ordine di esecuzione per la carcerazione, per l’espiazione di un anno di reclusione, lo hanno arrestato e tradotto in carcere.