Home Bassa modenese Tragedia in Congo. Palazzi: “L’Ambasciatore Attanasio aiutò la ricerca fondi dopo sisma...

Tragedia in Congo. Palazzi: “L’Ambasciatore Attanasio aiutò la ricerca fondi dopo sisma 2012 per la Scuola Agraria Calvi”

“L’agguato che ha stroncato le giovani vite dell’ambasciatore Luca Attanasio e del Carabiniere Vittorio Iacovacci – commenta il sindaco di Finale Emilia, Sandro Palazzi – che hanno sconvolto l’esistenza delle famiglie dei loro cari, ci colpisce particolarmente, per l’efferata modalità con cui si è consumato questo vile attentato”

“Due persone, appartenenti al Corpo Diplomatico e all’Arma dei Carabinieri, che , come risaputo ci invidiano in tutto il mondo per competenza e professionalità, – continua Palazzi – accrescono il dolore considerando considerando il forte legame tra l’Ambasciatore Attanasio e la nostra città. A seguito del sisma 2012, Luca Attanasio, all’epoca Console in Marocco, ha aiutato la raccolta fondi a sostegno della nostra scuola superiore agraria Ignazio Calvi”.

“Grazie ai 20 mila euro raccolti tra i nostri connazionali e la comunità marocchina – conclude il sindaco finalese – ha contribuito alla ricostruzione di una scuola d’eccellenza del nostro territorio. La generosità e la sensibilità dimostrata dall’Ambasciatore Attanasio verso i deboli e bisognosi nel corso della sua breve esistenza ci colpisce particolarmente aumentando il dolore per la perdita tra tutti noi: il bene che si è operato con generosità e altruismo durante la propria vita non si cancella.”