Home Bassa reggiana Screening mammografico, possibile invito in una sede non abituale

Screening mammografico, possibile invito in una sede non abituale

Screening mammografico, in via del tutto temporanea le donne al di sotto dei 70 anni d’età, assistite dall’Azienda Usl IRCCS Reggio di Emilia, residenti a Correggio, Campegine, Sant’Ilario e Gattatico saranno invitate al periodico appuntamento al di fuori della sede abituale. Nello specifico saranno chiamate ad eseguire la mammografia all’Ospedale di Reggio Emilia. Le donne sopra i 70 anni invece continueranno a essere chiamate nel Distretto di appartenenza.

Si tratta di un’operazione transitoria che punta a garantire l’esecuzione degli esami mammografici secondo i ritmi consueti, rispettando i tempi e secondo le norme del distanziamento imposte dal COVID 19. Le pazienti impossibilitate a spostarsi dal loro territorio potranno chiedere di cambiare sede, ma l’appello dell’Ausl è di cercare di rispettare la sede assegnata per evitare l’accumulo di ritardi, nella consapevolezza che è di estrema importanza rispettare gli intervalli temporali tra l’esecuzione di un esame e l’altro.

A causa dell’obbligo del distanziamento in vigore da parecchi mesi c’è stata una riduzione della possibilità di chiamata del 30%. Ciononostante sono sempre stati garantiti, anche durante il lockdown, i percorsi per le donne ad alto rischio eredo famigliare.

L’Azienda Usl IRCCS di Reggio Emilia ha affrontato la criticità incrementando il personale tecnico, aumentando del 40% il numero delle sedute dedicate allo screening e acquisendo un ulteriore mammografo al Santa Maria Nuova di Reggio Emilia. Ora i mammografi a disposizione delle donne reggiane sono nel complesso 12. Grazie a tutte queste contromisure si sta recuperando il lieve ritardo d’invito nelle chiamate causato dal lockdown 2020, ma nonostante la maggiore offerta complessiva occorre flessibilità da parte della popolazione femminile, che in questo periodo potrebbe essere invitata a eseguire la mammografia di screening in una sede differente da quella abituale.

Per informazioni è possibile chiamare il Centro Screening al numero 0522 33 53 27 dal lunedì a giovedì dalle ore 8 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 17. Il venerdì dalle ore 8 alle ore 13. Oppure si può scrivere a: info.screening@ausl.re.it.