Home Bologna Contenimento emergenza, raffica di sanzioni dei carabinieri ieri nel bolognese

Contenimento emergenza, raffica di sanzioni dei carabinieri ieri nel bolognese

Nella giornata di ieri, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna, durante i servizi di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, hanno identificato 572 persone e controllato una sessantina di esercizi pubblici. Nonostante il senso di responsabilità adottato dalla maggior parte dei cittadini per evitare la diffusione dell’epidemia, la bella giornata di ieri ha indotto alcuni cittadini a violare la normativa, come accaduto al Parco della Montagnola, dove i Carabinieri della Stazione Bologna, coadiuvati dal personale dell’Esercito Italiano (Operazione Strade Sicure), hanno sanzionato 28 badanti dell’Europa dell’Est, in servizio a Bologna, che stavano onorando la giornata di riposo con il pranzo domenicale all’aperto, in violazione dei recenti provvedimenti in vigore in tutti i Comuni della Città Metropolitana di Bologna (Zona arancione scuro) per fermare la diffusione dell’epidemia. A Lizzano in Belvedere (BO), i Carabinieri della locale Stazione hanno stanato e sanzionato 8 modenesi che erano andati al Corno alle Scale per farsi una “ciaspolata”.