Home Fiorano Bilancio 2020 dello sportello di Federconsumatori presente in Municipio a Fiorano

Bilancio 2020 dello sportello di Federconsumatori presente in Municipio a Fiorano

La convenzione tra l’Amministrazione di Fiorano Modenese e Federconsumatori Modena mira a costituire un vero riferimento per la cittadinanza nella risoluzione di controversie che riguardano i consumatori, oltre a infondere maggiore consapevolezza dei loro diritti. Lo Sportello del cittadino-consumatore, in particolare, gestisce le problematiche in sede extragiudiziale al fine di prevenire, e possibilmente evitare, il contenzioso giudiziario. Una scelta che negli anni di attività dello Sportello ha condotto a ottimi risultati, sia in termini di affluenza che di aiuti concreti.

Non sempre i tempi previsti da protocolli e normative nella risoluzione dei contenziosi vengono rispettati. Tutt’altro. Essendo privi di efficacia perentoria, consentono alle parti di dilungare i tempi esageratamente. Ma poco cambia quando i termini sono tassativamente indicati, dato che non sono previste sanzioni. La via alternativa alla risoluzione in tribunale, ha la finalità di snellire il contenzioso giudiziario ed evitare liti strumentali a danno del mondo giudiziario. Da sempre Federconsumatori sostiene queste diverse modalità di risoluzione, a fronte degli interessanti risultati ottenuti, pur non mancando appunti critici, come i costi troppo elevati per accedervi.

Grazie alle conciliazioni in materia di telefonia, anche i fioranesi hanno potuto apprezzare i buoni esiti con un contenimento dei costi, ottenendo storni sulle fatture, rimborsi ed indennizzi, oltre alla regolarizzazione amministrativa con emissione di note di credito per diverse migliaia di euro. Risultati molto interessanti iniziano ad aversi, inoltre, nelle controversie con le multi-utility, dove spesso si ottengono rettifiche di fatture per perdite d’acqua, ricalcoli secondo tariffe previste nel mercato vincolato rispetto alle più onerose del mercato libero, storno di addebiti, rientro nel mercato vincolato dopo una esperienza non sempre positiva nel mercato libero.

Nel corso dell’anno 2020 sono state aperte 17 pratiche oltre ad almeno 30 segnalazioni. La segnalazione è un intervento gratuito a mezzo mail dello Sportello, e non implica l’apertura pratica o il conseguente tesseramento all’associazione. Rispetto all’affluenza, nel 2020 è stato riscontrato un costante numero di consulenze e segnalazioni: almeno tre o quattro per ogni pomeriggio settimanale di consulenza. Sono avvenute soprattutto in relazione: agli acquisti e alle truffe online, alle problematiche con i gestori telefonici; alla copertura della garanzia per l’acquisto di prodotti non conformi o difettosi (specie auto usate); a consulenze in materia condominiale e di locazione; a consulenze di tipo legale a seguito di notifica di atti giudiziari, alla notifica di multe, alla verifica di bollette di energia elettrica, gas e acqua in caso di conguagli e/o ricalcoli.

A causa dell’emergenza sanitaria durante i mesi di lockdown da marzo 2020 a maggio 2020 la consulenza è stata garantita a mezzo mail o telefono cercando di dare immediato supporto. In aggiunta alle normali materie trattate dall’associazione, dalla riapertura in presenza dello sportello (maggio 2020), la consulenza è stata allargata ai temi relativi ai vari bonus statali introdotti dai decreti legati all’emergenza: bonus baby-sitter, congedi a tutela della genitorialità, eco-bonus, ecc. E il ricorso alle mail e al telefono per la richiesta di consulenza e informazioni ha continuato ad essere uno strumento molto utilizzato dai cittadini anche dopo le chiusure più restrittive.

Non sono mancate, poi, richieste di delucidazioni su requisiti e moduli sull’esenzione del canone Rai dalla bolletta dell’energia elettrica. Un dato che deve essere esaminato in senso positivo, in quanto la maggiore consapevolezza dei cittadini-consumatori di Fiorano Modenese consente una migliore risoluzione delle controversie, senza dover ricorrere all’attività di sportello o da parte di un professionista, prevenendo così abusi o comportamenti scorretti, con particolare attenzione ai mercati della telefonia, dell’energia elettrica (e gas) e degli acquisti online.

In ultimo si ricorda che il giorno di apertura dello sportello fioranese di Federconsumatori è il lunedì pomeriggio, dalle 14.30 alle 18, previo appuntamento telefonico presso l’URP (0536/833239) oppure scrivendo all’indirizzo mail info@federconsumatori-modena.it specificando la residenza nel nostro Comune.