Home Bassa reggiana Bilancio consuntivo 2020 Comune di Guastalla: investimenti per oltre tre milioni di...

Bilancio consuntivo 2020 Comune di Guastalla: investimenti per oltre tre milioni di euro

ADV


Durante l’ultimo Consiglio comunale, l’assessore Chiara Lanzoni ha presentato il bilancio consuntivo 2020 ovvero l’atto che rende conto al Consiglio (e alla comunità) di come vengono utilizzate le risorse pubbliche a disposizione del Comune, di come viene gestita la città e delle scelte compiute da parte degli Amministratori comunali.

 

Le principali spese di investimento possono essere sintetizzate in alcuni principi guida:

  • manutenzione del patrimonio, ovvero interventi di manutenzione straordinaria degli immobili di proprietà comunale utilizzati dai cittadini (luoghi della cultura e delle funzioni pubbliche, patrimonio sportivo, edifici scolastici,  viabilità)
  • mobilità sostenibile, ovvero investimenti per realizzare percorsi ciclopedonali e dare la possibilità alle persone di muoversi in modo sostenibile nei piccoli spostamenti urbani
  • ambiente, ovvero gestione del verde e delle alberature, implementazione, cura e gestione del patrimonio vegetale, controllo del corretto conferimento dei rifiuti e contrasto al loro abbandono
  • recupero degli immobili lesionati dal sisma.

“Ritengo importante sottolineare – precisa l’assessore Lanzoni – che è stato destinato agli investimenti l’intero incasso degli oneri di urbanizzazione, o entrate assimilabili, per una cifra che supera i € 2.200.000. Nessuna parte di questo incasso è stata destinata a spesa corrente e questo è senza dubbio un elemento di virtuosità del nostro bilancio. Nel 2020 abbiamo appaltato lavori per circa 3 milioni di euro e come spese per investimento abbiamo utilizzato anche finanziamenti regionali e statali, dimostrando sul campo una grande capacità progettuale nel reperire risorse esterne senza gravare sul bilancio comunale. Per quanto riguarda i danni del terremoto, siamo recentemente usciti dal ‘cratere’, ossia l’area colpita dal sisma del 2012, come stabilito dall’Ordinanza del 17 marzo 2021 firmata dal presidente della regione Emilia-Romagna e commissario delegato per la ricostruzione Stefano Bonaccini. Oggi rimangono nel cratere solo 15 comuni dei 60 iniziali. Questo è un dato certamente positivo, perché vuol dire che si è realizzato e portato a compimento quanto avviato nel 2014 quando la nostra Amministrazione ha iniziato a lavorare. Rimangono da completare nel corso di quest’anno il circolo San Girolamo, Palazzo Frattini, Ex Ospedale Civile ed Ex chiesa di San Carlo”.

 

PRINCIPALI SPESE PER INVESTIMENTO DI NUOVA ATTIVAZIONE

 

Adeguamento edifici scolastici a norme anticovid  [70.000,00 € finanziamento statale]

Acquisto arredi, sistemazione ad aula della palestra di San Martino, sistemazione a mensa di alcune aule della scuola elementare del centro, creazione delle cosiddette ‘bolle’ per le classi nelle varie scuole con realizzazione di marciapiedi, aree ghiaiate ecc.

Al fine di consentire il rientro a Scuola nel settembre 2020 e poter riprendere le attività sospese a seguito dell’emergenza sanitaria connessa alla pandemia da SARSCoV-2 è stato necessario effettuare alcune lavorazioni, oltre ad acquisti di arredi, per trasformare alcuni spazi all’interno degli edifici scolastici e trasformarli in aule. A tale scopo il Comune di Guastalla è risultato beneficiario del contributo finanziario di € 70.000,00 (le spese per gli adeguamenti e arredi sono in parte compresi nel quadro economico finanziato ed in parte con fondi integrativi del Comune).

Gli edifici interessati dall’intervento appartengono all’Istituto Comprensivo Ferrante Gonzaga: Scuola Primaria Centro, Scuola Primaria Pieve, Scuola Primaria San Martino, Scuola Secondaria Primo Grado.

Spazi esterni e aree cortilive: per tutti i plessi scolastici sono state ripensate le modalità di entrata/uscita degli alunni, sfruttando tutti gli accessi esistenti e differenziando i flussi di transito degli studenti all’interno dell’edificio.

A settembre 2020 tutti i bambini sono rientrati a scuola, in classe, senza particolari stravolgimenti grazie alle dimensioni degli edifici scolastici e agli interventi messi in campo che hanno consentito di organizzare le aule garantendo il distanziamento senza modifiche sostanziali.

 

Manutenzione scuola media e altri edifici scolastici [52.000€ e 28.000€] 

Opere complementari ai lavori di miglioramento sismico e adeguamento impiantistico (rifacimento tinteggio esterno e interno nella scuola media, dove sono state sistemate anche le perdite dell’impianto di riscaldamento, installazione cavo fibra ottica presso la scuola elementare del centro e di Pieve, nido Iride e scuola media, bagno disabili a San Martino)

 

Manutenzione straordinaria verde pubblico e opere di riqualificazione ambientale [225.000€]

Lavori di manutenzione pista ciclabile viale Lido Po, € 26.910

Sistemazione sponda ponte via Po Crostolina danni post alluvione € 24.000

Lavori di messa in sicurezza della viabilità comunale di viale Lido PO, parcheggio pubblico viale Lido Po e consolidamento delle scarpate del Cavo della “Vecchia Crostolina”

Rimozione ramaglie e sistemazione attracco € 7.500

Manutenzione Verde pubblico € 120.000,00

Oltre agli interventi di sfalci e potature straordinarie e di gestione del verde, l’Amministrazione comunale ha realizzato la piantumazione di 140 nuovi alberi. Si tratta in parte di sostituzioni di alberature rimosse lo scorso anno perché malate, mentre altre sono di nuovo impianto e collocazione, in particolare sono stati posti a dimora.

Il Comune ha inoltre aderito al progetto Regionale “Mettiamo Radici per il Futuro” nonché alla Legge n. 113 del 29 gennaio 1992 “Un albero per ogni neonato”. Ciò ha portato alla realizzazione del bosco “Un Albero per ogni Nato”, in ottemperanza della normativa vigente, presso l’area pubblica situata in via Papa Giovanni XXIII dietro la scuola dell’infanzia Arcobaleno, mediante la messa a dimora di 100 piantine di varie essenze autoctone, in pari numero rispetto ai cento bambini nati nel corso dell’anno 2019.

Manutenzioni e acquisto giochi e attrezzature parchi € 51.000

Una parte destinata al parco di San Giorgio (i nuovi giochi sono stati installati a dicembre) e una parte a San Rocco (installati nei primi mesi del 2021). “Abbiamo voluto investire su due aree verdi molto frequentate dalle famiglie con bambini, in aree residenziali al di fuori del centro e abbiamo inserito nuovi tavoli con panche nel parco di san Giorgio e in quello di Baccanello”.

 

Interventi di manutenzione, realizzazione e recupero rete stradale e piste ciclabili [1.026.000€]

Strade bianche € 23.629

Restringimenti carreggiata € 12.000

Progetto rete ciclopedonali urbane € 431.333 (il resto sul 2019 per un totale di circa 650.000€)

“Fanno parte di un progetto legato alla mobilità sostenibile e alla sicurezza stradale, infatti insieme alle ciclabili stiamo realizzando diversi attraversamenti in sicurezza”.

Asfaltature varie 322.500€

“La nostra Amministrazione ha deciso di investire nel 2020 ben 300.000 € sulla viabilità, per il rifacimento dei manti stradali e dei marciapiedi ammalorati situati all’interno del territorio comunale. Le lavorazioni consistono nella manutenzione straordinaria e rifacimento manti stradali. La maggior parte dei lavori è stata svolta, altri erano stati rimandati a primavera  per ragioni di meteo. Quindi anche le strade per le quali dobbiamo ancora intervenire abbiamo già finanziato e appaltato l’intervento e a breve riprendiamo”.

Rafforzamento passerella pedonale cavalcaferrovia 120.000 + 116.600

 

Recupero centro sociale S. Girolamo [135.000,00 €]

Fondi post-sisma: opere di riparazione e rafforzamento locale, copertura, riparazione delle lesioni sulle murature con posa di fibre di vetro, rafforzamento dei solai

 

Recupero Palazzo Frattini [221.000,00 €]

Fondi post sisma, opere di riparazione e rafforzamento locale dei solai di sottotetto e della copertura con inertizzazione dell’amianto presente

 

Manutenzione centro I Maggio [57.000,00 €]

Rifacimento pavimentazione palestra e manutenzione straordinaria copertura

 

Manutenzione Teatro comunale [53.000€ ]

Ultimazione adeguamento normativo impianto elettrico, acquisto argani per palco e manutenzione straordinaria copertura

 

Manutenzione cimiteri [70.000€]

Manutenzione straordinaria coperture, estumulazioni ed esumazioni, adeguamento normativo impianto elettrico cimiteri

 

Manutenzione impianti sportivi [49.000€ ]

Messa a norma tribuna anello di atletica, acquisto materasso per l’atletica, rifacimento impianto di irrigazione anello di atletica

 

Manutenzione straordinaria sede municipale [34.000,00 €]

Riparazione infissi, implementazione reti cablate, realizzazione impianto segnalazione incendi sale piano terra

 

Manutenzioni vari altri immobili [64.000,00 € ]

Riparazione impianto riscaldamento sede VVFF, sostituzione motori cancello automatico sede VVFF, posa quadri elettrici per manifestazioni piazza Repubblica e piazza Mazzini

 

Acquisto beni mobili (arredi, palco, software) [93.000€]
Vari incarichi progettuali [94.000€ ]

Incarico per lo studio di fattibilità del parcheggio esterno area sportiva via Sacco e Vanzetti progettazione rafforzamento cavalcaferrovia

Incarico per controllo solai scuole

Incarico per lo studio della mobilità e sosta del centro storico 30.000 €

Abbiamo presentato a fine febbraio l’avvio delle attività, poi subito lo studio di ingegneria incaricato ha iniziato con i primi rilievi sul campo relativi a segnaletica e barriere architettoniche. Il sistema della mobilità in area urbana è strategico per il funzionamento di qualunque città e ha un forte impatto sulla qualità e sulla vivibilità. L’impatto della mobilità e della sosta, infatti, riguarda non solo l’occupazione di suolo ma anche altri aspetti connessi alla qualità ambientale. Gli obiettivi dell’Amministrazione comunale: “migliorare l’accessibilità al centro storico e la viabilità in chiave di sostenibilità, razionalizzare, migliorare il sistema della sosta, superare le barriere architettoniche, anche attraverso il coinvolgimento e l’ascolto della cittadinanza e delle categorie economiche”.

A maggio potranno essere avviati i rilievi automatici del traffico e degli accessi, il conteggio manuale delle biciclette, le indagini sulla sosta.

 

Costruzione Palazzetto Sport [230.000€ ]

Sono le spese di nuova attivazione di competenza del bilancio 2020

(150.000 per il piazzale di fronte all’entrata del palazzetto)

 

Vincolo per Palazzetto (su annualità 2021) [785.000€]
IN SINTESI

“La macchina amministrativa – conclude Lanzoni – pur nelle difficoltà oggettive legate alla pandemia che ha caratterizzato tutto il 2020, non si è mai fermata. Colgo l’occasione per ringraziare per il lavoro svolto i colleghi della giunta, il sindaco, i consiglieri, i funzionari, il segretario generale, tutto il personale dipendente, nessuno escluso”.