Home Ambiente Il Comune di Sassuolo stipulerà convenzioni con organizzazioni di Volontariato in ambito...

Il Comune di Sassuolo stipulerà convenzioni con organizzazioni di Volontariato in ambito ambientale e di protezione civile

ADV


Convenzioni con associazioni di Volontariato per l’attività di educazione e vigilanza ambientale o protezione civile sul territorio: a dettare le linee guida racchiuse nello schema di convenzione è la delibera di Giunta n° 64 del 20 aprile scorso in corso di pubblicazione all’Albo Pretorio.

“La Giunta delibera – si legge –  di procedere, alla stipula di convenzioni con organizzazioni di volontariato che operino nel campo dei servizi finalizzati alla salvaguardia e al miglioramento delle condizioni dell’ambiente e/o della protezione civile per il periodo 2021-2025, al fine di dare continuità e rafforzare le azioni già intraprese nell’ultimo decennio dall’Amministrazione comunale in tali ambiti di interesse generale, provvedendo alla selezione delle stesse previa pubblicazione di un avviso pubblico, al fine di ottemperare ai principi di imparzialità, pubblicità, trasparenza, partecipazione e parità di trattamento”.

“Il convenzionamento con il Comune di Sassuolo – prosegue la delibera di Giunta – previa selezione mediante avviso pubblico, è subordinato al possesso dei seguenti requisiti:

iscrizione nel RUNTS/Registro regionale delle ODV come Ente del Terzo Settore che svolgono attività d’interesse generale di cui all’art. 5 lett.e) e/o y) del D.Lgs. 117/2017 ed in particolare “Interventi e servizi finalizzati alla salvaguardia e al miglioramento delle condizioni dell’ambiente e all’utilizzazione accorta e razionale delle risorse naturali ..omissis…” e/o “protezione civile”; limitatamente alle ODV interessate a collaborare per attività di educazione e vigilanza ambientale: essere un raggruppamento provinciale di guardie ecologiche volontarie ai sensi della L.R. n. 23/1989; limitatamente alle ODV interessate a collaborare per attività di protezione civile: iscrizione all’Elenco nazionale del volontariato di protezione civile; iscrizione alla Consulta provinciale del volontariato per la protezione civile di Modena; possesso di sede operativa nel Comune di Sassuolo, o in alternativa impegno ad allestire apposita sede operativa entro 30 giorni dalla comunicazione di affidamento, nel Comune di Sassuolo; aver maturato un’esperienza, di durata almeno quinquennale alla data di pubblicazione dell’avviso di manifestazione di interesse, nell’ambito di attività di educazione e vigilanza ambientale e/o protezione civile per conto di pubbliche amministrazioni. Possono partecipare alla selezione le ODV che alla data del 1 gennaio 2021 non risultino già convenzionate con il Comune di Sassuolo per attività di educazione e vigilanza ambientale e/o protezione civile e che saranno privilegiate le ODV che si proporranno per lo svolgimento di entrambi gli ambiti operativi”.

Per il convenzionamento con le ODV, è prevista una spesa annua di complessivi € 5.000,00 a titolo di rimborso spese, di cui € 2.000 destinata ad attività di educazione e vigilanza ambientale ed € 3.000 destinata ad attività di protezione civile.

In funzione dell’attività svolta, sarà concesso un contributo di € 1.000,00/anno per ciascuno dei due ambiti operativi di interesse generale (educazione e vigilanza ambientale e/o protezione civile), in ragione delle spese effettivamente sostenute e documentate, fino a concorrenza della spesa complessiva di € 5.000,00/anno.