Questa mattina i carabinieri della Compagnia di Carpi hanno fermato un giovane mirandolese ventiduenne, muratore, già conosciuto alle forze dell’ordine, poiché poco prima si è reso responsabile del furto di alcuni pluviali di rame, del valore di circa 2000 euro, consumato alle prime luci dell’alba presso un cantiere edile di Carpi, gestito da una ditta perugina impegnata nella costruzione di alcuni appartamenti.

L’uomo, subito identificato, è stato raggiunto presso il campo nomadi ove vive e la refurtiva recuperata è stata consegnata al legittimo proprietario. Il giovane dovrà rispondere di furto aggravato.

Pubblicità