Home Economia Le Associazioni di categoria hanno scritto al Prefetto ed al Questore di...

Le Associazioni di categoria hanno scritto al Prefetto ed al Questore di Modena: basta cortei in centro storico ed al sabato

ADV


Le Associazioni di categoria hanno scritto al Prefetto ed al Questore di Modena: basta cortei in centro storico ed al sabatoLe associazioni di categoria Confcommercio, Cna, Confesercenti e Lapam hanno scritto al Prefetto ed al Questore per chiedere lo spostamento delle manifestazioni contro il green pass e i vaccini non più al sabato o nelle aree della città a bassa densità commerciale.

“Quella di sabato scorso – si legge nella lettera – è stata l’ottava manifestazione di questo tipo. E’ del tutto evidente come questi assembramenti disincentivino la frequentazione delle aree coinvolte e, più in generale dell’intero centro”.

Non è certo in discussione il diritto a manifestare, previsto dalla Costituzione, ma la Carta riconosce anche a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto.

“Ci pare che queste manifestazioni ledano questo diritto al lavoro degli esercenti”, si legge in un comunicato delle Associazioni

“Stiamo peraltro parlando – continua il comunicato – di attività duramente colpite dalle limitazioni dei provvedimenti anticovid, alla luce delle quali queste manifestazioni rappresentano la beffa, oltre al danno”.

Secondo Confcommercio, Cna, Confesercenti e Licom “la soluzione per garantire i diritti di tutti è appunto quella di consentire queste manifestazioni in aree magari limitrofe al centro storico come il Novi Sad”.

 

Articolo precedenteGenerazione Erasmus plus Reach al Chierici di Reggio
Articolo successivoLa Biblioteca Crovi di Castelnovo Monti dismette e dona a chi è interessato oltre 5.500 volumi