Home Appuntamenti All’Astoria lo spettacolo “Il nome potete metterlo voi”. Il ricavato a favore...

All’Astoria lo spettacolo “Il nome potete metterlo voi”. Il ricavato a favore del Centro Antiviolenza Distrettuale

ADV


In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, giovedì 25 alle ore 21.00, al teatro Astoria di Fiorano Modenese, è in programma lo spettacolo “Il nome potete metterlo voi”, sostenuto dai Comuni di Fiorano, Formigine, Maranello e Sassuolo.

Il testo di Mauro Monni verrà portato in scena contemporaneamente in oltre 50 città italiane con attrici locali, per il progetto “una nazione, uno spettacolo”.

Il ricavato della serata sarà devoluto al Centro Antiviolenza Distrettuale TINA. Prevendita biglietti presso la segreteria Libertas in via Santa Caterina 8 a Fiorano o al numero telefonico 0536 071110.

Sul palco dell’Astoria ci saranno Esther Kounougnan e Maria Fina Peta, con la regia di Gino Andreoli e musiche dal vivo di Alessandra Fogliani.

“Il nome potete metterlo voi” è una produzione G.S. Libertas Fiorano con il contributo del comune di Fiorano Modenese. Hanno collaborato al progetto Valentina Fogliani per il makeup, Anita Bonfiglioli per la fotografia e Federica Cavalli per la grafica.

L’iniziativa rientra nel programma distrettuale ‘Libere dalla violenza’ che vede i Comuni del Distretto Ceramico proporre una serie di iniziative rivolte a tutta la cittadinanza, con l’obiettivo di sensibilizzare su un tema drammaticamente attuale.

“Vorrei sottolineare che questo spettacolo è un’iniziativa unitaria dei quattro Comuni, per dire no alla violenza e fare conoscere ai cittadini del territorio il Centro Antiviolenza Tina, a sostegno dl quale va il ricavato dei biglietti. Le operatrici del Centro saranno presenti a tutti gli eventi presenti sul territorio, programmati dai vari Comuni. Sono soddisfatta di questo risultato.” – dichiara la consigliera delegata alle Pari Opportunità del comune di Fiorano Modenese, Maria Luisa Cuoghi.

A Fiorano Modenese, in occasione della giornata contro la violenza sulle donne, gli eventi programmati sono tre: la presentazione del libro Parole e pregiudizi. Il linguaggio dei giornali italiani nei casi di femminicidio” che si è tenuta domenica 21 novembre, la visione gratuita del film “Il matrimonio di Rosa” di Icíar Bollaí in programma mercoledì 24 novembre alle 21, al cinema Astoria e lo spettacolo teatrale “Il nome potete metterlo voi”

Inoltre nelle giornate dal 21 al 25 novembre a Fiorano Modenese il Monumento ai Caduti di piazza Ciro Menotti si illumina di rosso – colore simbolo della campagna.

 

Articolo precedenteLa sfida della transizione ecologica per il Distretto ceramico: sabato a Sassuolo il convegno “Europa Green Energia”
Articolo successivoProseguono i controlli dei Carabinieri di Modena sulle gestioni degli affittacamere e B&B della provincia