Home Bassa modenese I controlli della Polizia locale nell’area Nord

I controlli della Polizia locale nell’area Nord

ADV


Giovedì 6 gennaio è stata una giornata di intenso lavoro per la polizia locale dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord che a San Prospero, Medolla e San Felice sul Panaro ha effettuato numerosi controlli per il rispetto della normativa anti Covid, in particolare sull’obbligo di verifica del green pass. Ma gli agenti di polizia locale sono stati impegnati anche in controlli stradali effettuati a Concordia e San Possidonio, mentre nel pomeriggio sempre del 6 gennaio hanno effettuato i rilievi di un incidente stradale a San Possidonio.

A Medolla, San Felice e San Prospero sono stati controllati complessivamente oltre 76 persone, cinque bar, due ristoranti, tre supermercati e 16 attività di commercio su area pubblica. Titolari e dipendenti delle attività commerciali sono risultati tutti in possesso di green pass. Solo il titolare di un’attività di commercio su area pubblica era privo di green pass (non vaccinato) e senza tampone regolare, pertanto gli è stata comminata una sanzione amministrativa di 600 euro. Molti avventori di bar e ristoranti hanno espresso apprezzamento per i controlli sui green pass operati dagli agenti di polizia locale per la tutela della salute pubblica in considerazione anche del forte aumento dei contagi in tutta la Bassa modenese.

Un’altra pattuglia della polizia locale, sempre nella mattinata del 6 gennaio, ha effettuato verifiche  stradali per il rispetto delle norme del Codice della Strada a San Possidonio e Concordia controllando 30 veicoli e 36 persone. I veicoli risultavano regolarmente revisionati e assicurati, sono però stati sanzionati tre conducenti per mancato uso delle cinture di sicurezza con 83 euro ciascuno e decurtazione di cinque punti della patente di guida. Il mancato uso delle cinture è molto dannoso e pericoloso in caso di incidente stradale.

Nel pomeriggio, infine, la pattuglia della polizia locale Area Nord ha rilevato un sinistro stradale a San Possidonio dove è rimasta ferita in modo non grave una donna di 60 anni, che indossava fortunatamente la cintura di sicurezza, e che si è schiantata con il suo veicolo contro un platano.

 

 

Articolo precedenteTeatro Duse di Bologna in merito alla modifica al cartellone e ai rimborsi
Articolo successivoA Modena il 9 gennaio è domenica ecologica