Home Cinema Al via ‘Brescello Progetto Cinema’

Al via ‘Brescello Progetto Cinema’

Dopo aver ospitato il “Cinetour” per i settant’anni di Cinecittà, Piazza Matteotti, che è stata come tutti sanno per quindici anni il set dei film della serie “Don Camillo e Peppone”, è già da oggi la sede della quinta edizione di “Progetto Cinema – mondo piccolo cinematografico” ovvero l’unica rassegna di cortometraggi che premia il cinema italiano.

La rassegna di quest’anno sarà ricca di iniziative particolarmente impegnative per gli organizzatori che, reduci dall’evento cinematografico alla Casa Italiana della Cultura di New York, si apprestano ad inaugurare la manifestazione, alle 21 con il balletto di Cristina Lanzi – insegnante porta fortuna della scuola “G. Verdi” di Brescello, a cui seguirà l’incontro con i filmakers di tutta Italia in una serata dedicata alla FEDIC.

Sabato 16, oltre la possibilità di visitare la Mostra di “Rocco e i suoi fratelli” allestita dal Direttore della Prof. Fondazione La Colombaia di Luchino Visconti – Ugo Vuoso, inizieranno le proiezioni della sezione “Storie di Altri”, ospiti della serata il Regista Luigi Di Gianni e l’attrice Milena Vukotic, la nonna Enrica dello sceneggiato RAI “Il Medico in famiglia”, grandissima attrice di cinema e di teatro.

Il giorno successivo, Domenica 17, verrà consegnato il Premio “Academia Barilla” che, presente con i propri chef, cucinerà il film vincitore.
Ospite della serata, proseguendo nella tradizione dei grandi registi italiani presenti al Festival, Giuseppe Bertolucci, Pupi Avati, Liliana Cavani, Marco Bellochio, Davide Ferrario, lo scorso anno Florestano Vancini, quest’anno toccherà a Gianni Amelio di cui vedremo il back stage del film “La stella che non c’è”.

Il festival riprende poi nella serata di Venerdì 22 giugno con la presentazione del libro “Amici/Nemici” alla presenza del Sottosegretario ai Beni Culturali – On. Elena Montecchi e dell’On. Bruno Tabacci che hanno curato la prefazione del libro recentemente presentato in libreria a Milano con richieste anche dalla Svizzera.

Sabato 23 premiazione dei vincitori del Concorso “Senza Confini-Storie di provincia”, ospiti gli attori Sergio Forconi e Giovanni Lepri che si esibiranno nello spettacolo gratuito “Attenti a quei due” a cui seguirà la presentazione da parte del regista svizzero Villi Hermann del suo film “Greina”.

Domenica 24, ultima serata del Festival con l’assegnazione ai vincitori del concorso “Mario Citta ovvero I Piaceri della vita” del “Don Camillo d’oro”, alle 21,30 la proiezione del film “CENTOCHIODI” di Ermanno Olmi a cui verrà assegnato il Premio per il cinema italiano. A ritirare il Premio sarà presente la protagonista femminile del film, Luna Bendandi.

Da sottolineare che durante il Festival, in piazza Matteotti, nelle giornate di sabato 16 e domenica 17 giugno e sabato 23 e domenica 24 giugno, è possibile cenare assistendo alle proiezioni, una di quelle particolarità che Brescello riserva a tutti gli amanti del cinema.