Home Cronaca Omicidio Vignola, Gup: don Panini non premeditò uccisione

Omicidio Vignola, Gup: don Panini non premeditò uccisione

Don Giorgio Panini non premeditò l’omicidio di Sergio Manfredini, l’amico di 67 anni che lo ospitava, ucciso a coltellate la notte dell’antivigilia di Natale 2009 a Brodano di Vignola. Emerge dalle motivazioni della sentenza di condanna del religioso, cui nel luglio scorso è stata inflitta una pena di 20 anni in rito abbreviato. Per il Gup di Modena Domenico Truppa non ci sono prove del fatto che il delitto fosse stato preparato da don Panini. Al religioso sono state concesse le attenuanti generiche: i 30 anni di pena si sono ridotti a 20 per effetto dello sconto del rito abbreviato.