Home Appuntamenti “Sentimental Mood” della rassegna “Echi Musicali” domani sera a Vignola

“Sentimental Mood” della rassegna “Echi Musicali” domani sera a Vignola

Nel centro storico di Vignola a partire dalle ore 21, Daniela Stigliano (soprano), Raffaele Bertolini (clarinettista) e Antonella De Vinco (pianista) – ovvero il Trio Bertolini – propongono domani, venerdì 27 luglio, un ricco programma musicale: dalle composizioni di Morricone tratte da “C’era una volta in America” a Over the rainbow da “Il mago di Oz”, da Moon River che Mancini scrisse per la colonna sonora di “Colazione da Tiffany” a …I feel pretty del musical “West side story”. Lo spettacolo “Sentimental Mood” della rassegna “Echi Musicali” è caratterizzato da interpretazioni che si traducono in puro divertimento musicale, grazie anche alla versatilità e alla duttilità dei tre musicisti che gli permette estemporaneamente di improvvisare, ottenendo successo di pubblico e critica.

Daniela Stigliano debutta nel 1996 nel ruolo di Violetta ne “La Traviata” di Giuseppe Verdi. Ha approfondito il repertorio di Musica Sacra interpretando varie volte come solista grandi classici come il Requiem di G. Verdi ed il Requiem di W.A. Mozart, lo Stabat Mater di G.B. Pergolesi, il Gloria ed il Magnificat di A. Vivaldi. E’ stata inoltre la protagonista della serata dedicata a Maria Callas al Teatro Rosetum di Milano. Dotata di una preziosa voce di soprano lirico spinto con agilità, ha interpretato Desdemona in Otello con l’Orchestra Sinfonica di Lecco ed il ruolo di Aida al Teatro dell’Opera di Chisinau ed è stata protagonista di alcuni concerti in prestigiose sale della capitale Moldava ottenendo un notevole successo di pubblico e di critica.

Raffaele Bertolini è diplomato in clarinetto presso il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Nel 2008 ha conseguito il Diploma Accademico di Laurea di II livello in Clarinetto presso il Conservatorio “G.Verdi” di Milano. Ha tenuto concerti in diverse formazioni cameristiche in Italia, Svezia, Germania, Turchia, Russia, Giappone, Brasile, Argentina, Spagna, Svizzera, Francia, Stati Uniti, Canada, Inghilterra, Austria. Ha tenuto Master Class in Brasile, Turchia e Messico. Ha registrato 5 CD e da qualche anno collabora con l’attore Michele Placido. Ha insegnato presso il Conservatorio di Bari e attualmente è docente di clarinetto presso la S.M.S ad indirizzo musicale “Arcadia-Pertini” e presso il Liceo Musicale “Tenca” di Milano.

Antonella De Vinco consegue il diploma in pianoforte con il M° Carlo Lapegna e successivamente si perfeziona con il M° Franco Medori e la concertista Laura De Fusco. Ha frequentato varie Masterclasses e nel 2006 si è laureata brillantemente in Discipline Musicali, Pianoforte, Specializzazione Accademica di II Livello presso il Consevatorio di Musica “San Pietro a Majella” di Napoli. Corposa è la sua attività concertistica da solista e in formazione cameristica in Italia e in giro per il mondo. Ha svolto anche attività di consulenza artistico-organizzativa e di direzione artistica per I Pomeriggi Musicali (1997, 1998), Le Stagioni concertistiche “Città di Avellino”(1997, 1998, 1999), “I Luoghi della Musica” Festival Internazionale di Musica da camera in Irpinia dal 2002 al 2009, “Radici d’Irpinia” progetto promosso nel 2007 dalla Comunità Montana Terminio Cervialto in collaborazione con l’Enit, IIC di NY, “I tesori del Loreto” edizione 2009 e la XXVII Edizione di “Musica in Irpinia” nel 2009.

Creata e diretta dal maestro Andrea Candeli, la rassegna “Echi Musicali” è promossa dall’associazione Laboratorio Musicale del Frignano, con il Patrocinio della Provincia di Modena e il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Comunità Montana del Frignano, Lapam Federimpresa, Unasp Acli e della Regione Emilia Romagna. Rinomati artisti, musicisti e strumentisti, oltre a talenti del nostro territorio, giovani emergenti e formazioni cameristiche italiane, in una commistione di sonorità che spazieranno dalla musica etnica e leggera al jazz e allo swing, dal pop-rock all’operetta, alla musica classica: il tutto per dare la giusta valorizzazione a diverse realtà musicali che vantano una ricca tradizione culturale, creando un vero e proprio itinerario musicale.

L’intero programma della manifestazione è visibile on line sul sito: www.echimusicali.it