Home Appuntamenti “La piazza dei Sapori” si rinnova l’appuntamento, nel week end, a Sassuolo

“La piazza dei Sapori” si rinnova l’appuntamento, nel week end, a Sassuolo

ADV


Si svolgerà domani, sabato 17, e domenica 18 novembre in Piazza Garibaldi, “La piazza dei Sapori”: i prodotti alimentari tipici delle regioni italiane in esposizione per la seconda edizione dell’iniziativa. La proposta è quella di una golosa passeggiata tra i sapori della cucina italiana, in un unico luogo, a due passi da casa.

In piazza saranno presenti una quindicina espositori in rappresentanza delle principali regioni italiane, dal Nord al Sud, con prodotti che spaziano dal dolce al salato, tutti con caratteristiche artigianali, come non è ancora dato acquistare nella grande distribuzione.

Dall’Alto Adige arriveranno il pane, lo strudel, lo speck, i salumi affumicati; dalla Liguria la focaccia , il pesto genovese, l’olio extravergine d’oliva; dal Piemonte i salumi, la toma e il cioccolato artigianale; dalla Toscana i salumi di selvaggina, il pecorino di Pienza, il lardo di Colonnata, la pasta, il pane e i vini; dall’Umbria i salumi di cinghiale, i formaggi; dal Lazio la porchetta di Ariccia; dalla Puglia le olive, i taralli, la pasta ,il pane di Altamura; dalla Sicilia la pasta di mandorla,i cannoli, il pane cotto al forno, gli arancini; dalla Sardegna il pecorino sardo, il pane carasau, il mirto, i dolci e i vini.

Rispetto alla prima edizione più ampio spazio sarà riservato ai prodotti tipici dell’Emilia Romagna con la partecipazione di aziende agricole produttrici di salumi, formaggi, aceto balsamico, miele, salse e confetture.

La “ Piazza dei sapori” sarà una festa dei sapori, dove si potranno conoscere, degustare e acquistare i prodotti tipici delle regioni italiane, per far scoprire la cultura, le tradizioni e le eccellenze gastronomiche che maggiormente caratterizzano e rappresentano l’inestimabile patrimonio del nostro territorio e dell’Italia.

La festa sarà completata dalla presenza in piazza di attrazioni per i bambini, con gonfiabili, pista baby cars, jumping frog, palloncini, che allieteranno i visitatori della mostra.

Articolo precedenteDecine di denunce nei controlli dei carabinieri sulle strade della Bassa reggiana
Articolo successivoReggio Emilia: nuovo corso per diventare Guardie Ecologiche di Legambiente