Home Appuntamenti Il Tè delle 5: tutti gli appuntamenti di marzo

Il Tè delle 5: tutti gli appuntamenti di marzo

“Il Tè delle 5 è un pomeriggio da vivere insieme per conoscere autori e chiacchierare con loro davanti ad una buona tazza di tè e qualche tisana”. Così descrive il format di conversazione letteraria on line Tina De Falco, ideatrice del progetto che porta avanti da molto tempo.

Le prossime settimane Il Tè delle 5 sarà particolarmente attivo. Di seguito le date e le descrizioni degli incontri, che potranno essere seguiti in diretta streaming sulla relativa pagina Facebook (e anche dalla pagina del Comune di Fiorano Modenese).

Domenica 28 febbraio, ore 17: “Baci dalla Cina: storie di vita e lavoro “vissuti” da due italiani all’estero”.

Non c’è un modo migliore per raccontare gli italiani all’estero, se non attraverso la loro voce. Conosciamo più da vicino Antonio Pugliese, originario di Pomigliano d’Arco e manager presso la PepsiCo – Distretto di Huangpu Shanghai, Cina e la fioranese Martina Mazzoni, studentessa di lingua cinese nella città di Chengdu che hanno deciso di andare a vivere, lavorare e studiare nel paese dei “Mandarini”.

 

Giovedì 4 marzo, ore 20.30: “Due chiacchiere con il giornalista Leo Turrini”.

Incontriamo Leo Turrini, uno dei più importanti giornalisti sportivi italiani.  Nel suo lavoro di giornalista e scrittore ha raccontato per i quotidiani del gruppo Poligrafici vittorie e sconfitte della Ferrari e Formula 1 e dei più grandi eventi dello sport, calcio, ciclismo e pallavolo. Ha scritto, inoltre, le biografie di Enzo Ferrari, Gino Bartali, Michael Schumacher e Lucio Battisti. Nel 1993 ha vinto il premio letterario Dino Ferrari mentre nel 2014 ha vinto, insieme a Cesare Prandelli, il Premio Beppe Viola, intitolato al grande giornalista meneghino.

 

Domenica 7 marzo, ore 16 – Giornata internazionale della donna: “L’obiettivo sono io”.

Due chiacchiere sull’essere donna nel mondo del lavoro nell’era del Covid-19. In studio: Morena Silingardi, Vice Sindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Fiorano Modenese; Isabella Massamba, botanica e Francesca Nunzi, attrice teatrale e cinematografica.

 

Domenica 7 marzo, ore 17.15: “Viaggiare nel mondo, da nord a sud”

Milena Casalini, sociologa e Tour Leader – Coordinatrice Avventure nel Mondo e Vicepresidente Angolo Avventura di Reggio Emilia, ci accompagnerà alla scoperta di luoghi, incontri, paesi ed esperienze di viaggio da provare almeno una volta nella vita. Casalini gestisce eventi ed associazioni culturali a favore della cultura del viaggio, la conoscenza di territori, dei popoli e delle realtà sociali del mondo. L’attività è essenzialmente ludica con videoproiezioni realizzate da viaggiatori e l’invito di ospiti che possono diffondere informazioni sulle attività intraprese.

 

Giovedì 11 marzo, ore 20.30: “Dietro le quinte di un teatro”

Un incontro emozionante con due grandi professionisti del Teatro Italiano. Al Tè delle 5 incontriamo Maurizio Fabretti, Light Designer teatrale, da molti anni collaboratore di Massimo Ranieri, e Marinella Muratore, prima donna macchinista di scena, e ora attrezzista, presso il Teatro Massimo di Palermo, uno dei più importanti teatri in Europa. L’incontro sarà occasione anche per parlare della situazione dei professionisti del dietro le quinte, detti anche “maestranze tecniche”, da molti mesi sconfortati dalle nuove chiusure decise a seguito delle restrizioni per il Covid-19. Scenografi, macchinisti, fonici, elettricisti, attrezzisti, sarte e truccatrici teatrali, figure fondamentali nella produzione e messa in scena di uno spettacolo e spesso depositari di un alto artigianato legato allo spettacolo dal vivo.

 

Domenica 14 marzo – ore 17: “Il giornalista Luigi Giuliani racconta… La storia del Distretto Ceramico di Sassuolo”

Al Tè delle 5 Un lungo racconto alla scoperta dei segreti del Distretto Ceramico di Sassuolo, la patria delle piastrelle, e dei suoi protagonisti, con gli aneddoti e le storie avvincenti del grande giornalista Luigi Giuliani. Maestro del giornalismo locale, in 40 anni di attività giornalistica ha dato un contributo importante alla conoscenza e alla promozione dei Comuni del Distretto Ceramico, raccontando gli eventi più importanti del suo tempo nei settori dell’economia, politica e cultura. Per trent’anni giornalista responsabile della pagina di Sassuolo de “Il Resto del Carlino” oggi si dedica alla scrittura e all’organizzazione di eventi. È autore e curatore della collana di libri “Mi ritorna in mente”, memorie del territorio comunale di Fiorano Modenese e conduttore di “Andam a vegg”, serate di storie, tradizioni e musica locale organizzate da Associazione Fiera San Rocco, Leongatto e Amministrazione Comunale al Teatro Astoria.

 

Domenica 21 marzo ore 21: “Il Top Gun fioranese: Clemente Ingenito”

Clemente Ingenito è attualmente primo ufficiale del gruppo Alitalia. Al Tè delle 5 ci racconterà la sua passione per l’aeronautica, i suoi inizi nella prestigiosa U.S. Navy e le sue tappe professionali: dall’esperienza presso il famoso squadrone delle pecore nere, durante la prima guerra del Golfo è assegnato al famoso squadrone delle pecore nere fino alla partecipazione, dal 1993 al 1999, a diverse campagne militari, tra cui la Somalia, l’Albania e il Kosovo, in forze alla Portaerei Garibaldi.  Ingenito ha terminato la carriera militare col grado di Tenente di Vascello e con più di duecento appontaggi effettuati su diverse portaerei. Oggi è pilota di Airbus A-320 con il grado di primo ufficiale del Gruppo Alitalia. Effettua voli nazionali e internazionali di medio raggio. Ha trasportato il Santo Padre Giovanni Paolo II per il viaggio in Azerbaigian e Bulgari e fa parte dei piloti selezionati per i voli speciali.